Luoghi di interesse

  • Basilica di San Marco

    Indirizzo:
    Piazza San Marco, 328, 30124 Venezia VE, Italy .

    La Basilica di San Marco, la grande chiesa a più cupole di Piazza San Marco è una delle principali attrazioni di Venezia e una delle cattedrali più spettacolari d'Italia. Esibendo le influenze dell'architettura bizantina, dell'Europa occidentale e islamica, tutte legate al passato di Venezia come un importante potere marinaro, la Basilica di San Marco è davvero un'incarnazione dell'estetica veneziana.


    I visitatori accorrono alla Basilica di San Marco per ammirare i suoi scintillanti mosaici bizantini dorati, che adornano il portale principale della chiesa e l'interno di ciascuna delle cinque cupole della basilica. Gran parte della sorprendente decorazione della Basilica di San Marco risale all'XI-XIII secolo. Oltre agli splendidi mosaici, la Basilica di San Marco ospita anche le reliquie del suo omonimo, l'apostolo San Marco, e la sontuosa Pala d'Oro, una pala d'altare d'oro decorata con gioielli inestimabili.


    Ubicazione: la Basilica di San Marco domina un lato di Piazza San Marco, o Piazza San Marco, la piazza principale di Venezia. La piazza e la basilica combinate per formare una delle scene più iconiche e riconoscibili del mondo occidentale, assicurati di prendere un momento e immergerti nella bellezza prima di dirigerti verso le porte d'ingresso.
    Orari: la Basilica di San Marco è aperta dal lunedì al sabato dalle 9:30 alle 17:00 e domenica fino alle 16:30 (17:00 in estate). L'ultimo ingresso è di solito 15 minuti prima della chiusura. Nelle festività religiose, specialmente a Pasqua e Natale, la basilica potrebbe aprirsi tardi o chiudersi presto, quindi assicurati di controllare gli orari attuali prima di provare a visitare.
    Ingresso: l'ingresso alla Basilica è gratuito, ma i visitatori dovrebbero aspettarsi di pagare i biglietti d'ingresso durante le vacanze o in parti speciali del complesso della basilica, come il museo di San Marco, la Pala d'Oro, il Campanile e il Tesoro. Per aiutare a gestire la folta folla, i visitatori sono autorizzati a camminare per circa 10 minuti e ammirare la bellezza della basilica. Nei giorni caldi e soleggiati, indossa un cappello e scarpe comode e porta una bottiglia d'acqua.

  • Piazza San Marco

    Indirizzo:
    Piazza San Marco, 30124 Venezia VE, Italy .

    Piazza San Marco, situata a Venezia, è una delle più importanti piazze monumentali italiane, rinomata in tutto il mondo per la sua bellezza e integrità architettonica. È l'unico spazio urbano di Venezia che assume propriamente il nome di piazza, in quanto tutti gli altri spazi in forma di piazza sono propriamente definiti campi. Il suo corpo principale ha forma trapezoidale ed è lunga 170 metri: su di esso si innestano altre aree. È anche nota come "la Piazza" o "il salotto d'Europa".

  • Ponte di Rialto

    Indirizzo:
    Sestiere San Polo, 30125 Venezia VE, Italy .

     ponte ad arco di Rialto, o Ponte di Rialto, è al centro della storia di Venezia ed è ora uno dei ponti più famosi di Venezia, se non del mondo, e una delle principali attrazioni di Venezia.

    Questo è stato il primo dei soli quattro ponti che oggi attraversano il Canal Grande:

    Ponte dell'Accademia, ricostruito nel 1985
    Ponte degli Scalzi, costruito nel 1934
    Il moderno Ponte della Costituzione, o Ponte di Calatrava, costruito nel 2008 e progettato dal famoso architetto spagnolo Santiago Calatrava
    E il ponte di Rialto in pietra di 500 anni, che è pieno di negozi su entrambi i lati. In quanto tale, il ponte di Rialto del XVI secolo è di gran lunga il più antico ponte sul Canal Grande e divide i distretti di San Marco e San Polo.
    Il ponte prende il nome da Rialto, il primo quartiere di Venezia che si sviluppò quando le persone iniziarono a stabilirsi qui nel IX secolo. Non ci volle molto perché l'area diventasse il centro commerciale e finanziario di una città fiorente. Il ponte è anche una porta di accesso al mercato di Rialto, un labirinto di venditori ad ovest della campata che vendono prodotti, spezie, pesce e altro, e il principale mercato alimentare della città dall'XI secolo.


    Prima della costruzione del Ponte di Rialto alla fine del XVI secolo, una serie di ponti occupava questo passaggio naturale, la cosiddetta "curva pigra" del Canal Grande e il suo punto più stretto. Poiché questo ponte era l'unico posto per attraversare il Canal Grande a piedi, era indispensabile costruire un ponte che potesse resistere a un uso intenso e consentirebbe anche alle barche di passare sotto.


    A partire dal 1524, artisti e architetti, tra cui Sansovino, Palladio e Michelangelo (sì, quel Michelangelo) iniziarono a presentare progetti per il nuovo ponte. Ma nessun piano fu scelto fino al 1588 quando l'architetto comunale Antonio da Ponte ottenne l'incarico. È interessante notare che da Ponte era lo zio di Antonio Contino, l'architetto dell'altro inconfondibile ponte di Venezia, il Ponte dei Sospiri che collegava il palazzo ducale con la prigione.

  • Canal Grande

    Indirizzo:
    Grand Canal, 30100 Venice, Metropolitan City of Venice, Italy .

    Il Canal Grande (in veneto Canal Grando; detto familiarmente in dialetto veneziano Canałasso, Canalazzo) è il principale canale che attraversa il centro storico di Venezia. Lungo circa 3800 metri (larghezza dai 30 ai 70 m, profondità media 5 m[senza fonte]), divide in due parti il centro storico, tracciando una "S" rovesciata, che va dall'innesto del Ponte della Libertà al Bacino di San Marco.

    Affiancato per tutta la lunghezza da magnifici edifici, in gran parte dei secoli tra il XII e il XVIII, che manifestano il benessere e l'arte creati dalla Repubblica di Venezia, rendendolo uno dei simboli della città, ogni anno i veneziani vi rivivono tradizioni secolari della Serenissima, come la Regata Storica.

  • Ponte dei Sospiri

    Indirizzo:
    Piazza San Marco, 1, 30122 Venezia VE, Italy .

    Il Ponte dei Sospiri, noto come il Ponte dei Sospiri in italiano, è uno dei ponti più famosi non solo a Venezia, ma al mondo.


    Il ponte attraversa il Rio di Palazzo e collega il Palazzo dei Dogi ai Prigioni, le prigioni che furono costruite sul canale alla fine del XVI secolo. Ma da dove viene il suo nome, e perché questo ponte è diventato un simbolo del romanticismo nell'era moderna?


    Storia e architettura del Ponte dei Sospiri
    Antonio Contino progettò e costruì il Ponte dei Sospiri nel 1600. Sebbene altamente ornamentale, costruito in pietra calcarea bianca con schermi a reticolo che coprivano due piccole finestre rettangolari, la passerella aveva uno scopo molto pratico. Fu usato per condurre i prigionieri dalle stanze d'esame alle loro celle nei Prigioni.

    La leggenda narra che i prigionieri che hanno attraversato il ponte sulla strada per le loro celle di prigione o la camera dell'esecuzione avrebbero sospirato quando hanno visto i loro ultimi scorci di Venezia attraverso le piccole finestre. Il ponte e il suo nome indimenticabile divennero particolarmente famosi dopo che il poeta romantico Lord Byron lo citò nel suo libro del 1812 "Childe Harold's Pilgrimage": "Mi trovavo a Venezia, sul Ponte dei Sospiri; un palazzo e una prigione per ogni mano".


    Vista dal ponte dei sospiri
    La leggenda del ponte, sebbene ben nota, non è corretta: una volta che qualcuno è sul Ponte dei Sospiri, ben poco di Venezia è visibile da un'estremità all'altra. È più plausibile che i "sospiri" siano stati gli ultimi respiri dei prigionieri nel mondo libero perché una volta arrivati ​​a Dogi, c'erano poche speranze di essere mai rilasciati.

    Per sfidare ulteriormente la leggenda, la maggior parte dei resoconti storici suggerisce che solo i criminali di basso livello erano tenuti nei Prigioni, e il ponte non fu nemmeno costruito fino all'era rinascimentale in Italia, che era ben dopo che le inchieste erano diventate un ricordo del passato.

    Romance and the Bridge of Sighs
    Il Ponte dei Sospiri è diventato un simbolo di amore in una città che gocciola dal romanticismo.

    L'accesso al Ponte dei Sospiri è disponibile solo prenotando gli Itinerari Segreti, il tour degli Itinerari Segreti. Puoi anche dare un'occhiata più da vicino al suo esterno facendo un giro in gondola. E se vuoi essere particolarmente romantico, fai quel tour in gondola con la tua amata.

    Si dice che se una coppia in una gondola si bacia mentre passano sotto il ponte al tramonto come le campane del pedaggio di San Marco, il loro amore durerà per sempre.

    Oltre a motivare molti gesti romantici, il Ponte dei Sospiri ha anche ispirato molti architetti, tra cui l'americano Henry Hobson Richardson, noto per il suo stile "Richardson Romanesque".

  • Burano

    Indirizzo:
    Burano, 30142 Venice, Metropolitan City of Venice, Italy .

    Burano (Buràn [buˈraŋ] in veneto) è un centro abitato di 2 373 abitanti, che sorge su quattro isole della laguna di Venezia settentrionale. Fa parte del comune di Venezia e in particolare della municipalità di Venezia-Murano-Burano. È collegato da un ponte all'isola di Mazzorbo, che ne è divenuta una sorta di appendice. La cittadina è nota per le sue tipiche case vivacemente colorate e per la secolare lavorazione artigianale ad ago del merletto di Burano. Notevoli sono le tradizioni gastronomiche; tipici dolci sono i bussolai. Fino al 2005 fu sede del quartiere 6 Burano-Mazzorbo-Torcello, abolito con l'istituzione delle odierne municipalità.

  • Murano

    Indirizzo:
    Murano, 30141 Venice, Metropolitan City of Venice, Italy .

    Isola Di Murano
    L'isola di Murano, famosa per la produzione del vetro, è l'isola veneziana più popolare tra i turisti. Alcuni secoli fa, tutti i produttori di vetro dovevano vivere sull'isola per proteggere i segreti della fabbricazione del vetro. Oggi la tradizione della lavorazione del vetro continua qui e puoi scoprire tutto nel museo del vetro.

    Alcune fabbriche di vetro consentono ai visitatori o ai tour e ci sono molti negozi che vendono creazioni in vetro e souvenir. Murano ha anche canali, caffetterie e ristoranti.

    Come arrivare: da Fondamenta Nove, Vaporetto numero 12, 13, 41 o 42 a Murano. Per visite guidate sull'isola, chiedici

  • Torcello

    Indirizzo:
    Torcello, 30142 Venice, Metropolitan City of Venice, Italy .

    Torcello è una delle isole più famose da visitare nella laguna di Venezia, ma è ancora abbastanza tranquilla. Il motivo principale per visitare l'isola è vedere gli spettacolari mosaici bizantini nella cattedrale settecentesca di Santa Maria dell'Assunta. Gran parte dell'isola è una riserva naturale, accessibile solo sui sentieri.


    Fondata nel V secolo, Torcello è persino più antica di Venezia ed era un'isola molto importante nei tempi antichi, con una popolazione che probabilmente aveva circa 20.000 abitanti. Alla fine, la malaria colpì l'isola e gran parte della popolazione morì o se ne andò e gli edifici furono saccheggiati

  • Palazzo Ducale

    Indirizzo:
    Piazza San Marco, 1, 30124 Venezia VE, Italy .

    Palazzo Ducale, noto anche come Palazzo Ducale, è uno degli edifici più famosi di Venezia. Situato sulla grande Piazza San Marco, il palazzo fu la dimora del Doge (sovrano di Venezia) e sede del potere per la Repubblica Veneta, che durò più di 1.000 anni. Oggi il Palazzo Ducale è uno dei musei imperdibili di Venezia.


    Ogni edificio degno di essere chiamato palazzo dovrebbe essere sontuoso e il Palazzo Ducale è particolarmente decorato. Dal suo straordinario esterno, decorato in stile gotico con un portico aperto, un balcone al secondo piano e mattoni a motivi geometrici, al suo interno di grandi scale, soffitti dorati e pareti affrescate, il Palazzo Ducale è uno spettacolo da vedere dentro e fuori . Oltre ad essere una casa per il Doge e un luogo di ritrovo per i dignitari e gli amministratori veneziani, il Palazzo Ducale conteneva anche le prigioni della Repubblica, alcune delle quali erano accessibili tramite uno dei ponti più famosi di Venezia: il Ponte dei Sospiri.

    Un visitatore potrebbe facilmente perdersi meravigliato di tutti i dipinti, le statue e l'architettura del Palazzo Ducale.

  • Museo Correr

    Indirizzo:
    Piazza San Marco, 52, 30124 Venezia VE, Italy .

    situato in Piazza San Marco, il Museo Correr è dedicato alla storia civica di Venezia. Il museo prende il nome dall'aristocratico veneziano Teodoro Correr, la cui ultima volontà e testamento hanno lasciato in eredità molti degli oggetti della collezione, tra cui dipinti, disegni, lastre di rame, monete, sigilli e antichità classiche. Di particolare interesse per il Museo Correr sono le pregevoli sculture in marmo di Antonio Canova e i numerosi dipinti e disegni del paesaggio urbano veneziano che sono cambiati nel corso dei secoli. L'ammissione al Museo Correr è inclusa con quella del Palazzo Ducale.

  • Scala Contarini del Bovolo

    Indirizzo:
    San Marco, Campo Manin, 4303, 30124 Venezia VE, Italy .

    A Venezia luoghi d’interesse di cui pochi parlano, ma che andrebbero assolutamente visitati, abbiamo sicuramente in cima alla lista anche la Scala contarini del Bovolo.

    Il palazzo nel trascorrere dei secoli ha avuto diversi “proprietari” ma solo con l’arrivo della Famiglia Contarini, venne arricchito da questa nobile scala. Il nome deriva in parte dalla famiglia, ed in parte da “bovolo” che in veneziano significa lumaca o per meglio dire in questo caso chiocciola.

    Ti incanterà questa splendida scala a chiocciola nascosta nel cuore di Venezia, un vero e proprio gioiello da ammirare da vicino… con una vista memorabile su Venezia dall’alto!

  • Teatro La Fenice

    Indirizzo:
    Piazza San Marco, 1965, 30124 Venezia VE, Italy .

    Se siete in visita a Venezia, il Teatro La Fenice è sicuramente una tappa imperdibile per rendere unico il vostro soggiorno veneziano. La visita tra gli stucchi e gli ori delle prestigiose sale consente di scoprire retroscena e segreti del Teatro e dei suoi protagonisti, ripercorrendone la storia dalle origini fino ai nostri giorni.

    Il Teatro ospita una mostra permanente dedicata a Maria Callas e ai suoi anni di attività a Venezia.

  • Via dello Shopping di lusso

    Indirizzo:
    Calle Larga XXII Marzo, 30124 Venezia VE, Italy .

    La Calle Larga XXII marzo vicino a Piazza San Marco è la strada preferita dagli amanti dello shopping di lusso, dal momento che qui si trovano le più importanti boutiques di Venezia.

  • Ca' d'Oro

    Indirizzo:
    Ca 'd'Oro, 30121 Venezia VE, Italy .

    La Ca' d'Oro è un edificio noto a Venezia, si trova nel quartiere di Cannaregio che si affaccia sul Canal Grande. Il suo nome deriva dal fatto che in origine alcune parti della facciata erano ricoperte con finiture in oro, facendo parte di una complessa policromia che purtroppo si è persa nel corso del tempo. Tuttavia, questo edificio è considerato uno dei migliori esempi del gotico veneziano.

    Attualmente la Ca' d'Oro, dopo un accurato restauro, è stata trasformata in un museo e ospita una preziosa collezione d'arte appartenente al barone Giorgio Franchetti.

    In questa dimora in stile gotico veneziano si possono ammirare dipinti della scuola veneta, come il famoso San Sebastiano di Mantegna, alcune opere della scuola toscana e di quella fiamminga, meravigliosi bronzetti e sculture rinascimentali. La Ca' Duodo, annessa alla Ca' d’Oro, ospita una notevole raccolta di ceramiche rinvenute nella laguna di Venezia.

  • Ca' Rezzonico

    Indirizzo:
    Dorsoduro, 3136, 30123 Venezia VE, Italy .

    Ca' Rezzonico è uno degli edifici più importanti di Venezia e allo stesso tempo è uno dei pochi che può essere attualmente visitato. Si trova sulle rive del Canal Grande nel sestiere di Dorsoduro. Ca' Rezzonico è una ricca dimora veneziana che ospita una preziosa collezione di mobili e dipinti del Settecento Veneziano.

    Le donazioni di Egidio Martini comprendono numerosi dipinti, quasi tutti appartenenti alla scuola veneziana che vanno dal '400 ai primi del 900. In questa meravigliosa raccolta si includono opere di Cima da Conegliano, Alvise Vivarini, Bonifacio de 'Pitati, Tintoretto, Palma il Giovane, Bernardo Strozzi, Ippolito Caffi, Emma Ciardi tra gli altri, un gioiello a Venezia da scoprire.

  • Libreria Acqua Alta

    Indirizzo:
    Calle Lunga Santa Maria Formosa, 5176b, 30122 Venezia VE, Italy .

    Nascosta tra le calle di Venezia c'è una delle librerie più belle del mondo. In una città dove le strade sono fatte da canali stracolmi d'acqua, collezionare libri può essere un azzardo, ma la Libreria Acqua Alta riesce a gestire bene le inondazioni.

    In questa libreria non troverete libri stipati negli scaffali, ma adagiati in vasche da bagno, gondole e canoe: è un vero spettacolo. 

    Questo luogo spettacolare con una scala fatta di libri, si trova in Calle Lunga Santa Maria Formosa.  Acqua Alta è tra le 10 librerie più belle del mondo secondo BBC. Libri, riviste, mappe e cose effimere invadono tutto lo spazio della libreria. Oltre ai libri consultabili, i vecchi volumi e le enciclopedie che nessuno consulta più sono diventati oggetti d'arredo.